Dopo una lunga pausa riparte il blog che vi aggiorna sulle bellezze della Perla del Danubio - a cura di Ajace68 e Rosita



giovedì 9 agosto 2012

Le grotte di Budapest

Al di sotto della città di Budapest c'è un complesso sistema di grotte che ammontano ad oltre 200, formatesi grazie alle sorgenti di acqua che attualmente alimentano le terme. La maggior parte delle grotte sono state scoperte all'inizio del XX secolo. Tra le numerose grotte di Budapest solo due possono essere visitate con tranquillità anche da chi non ha alcuna esperienza di speleologia ed una ha un percorso tanto facile da essere adatto anche per i bambini.
Entrambe le grotte si trovano a Buda nel II distretto e possono essere visitate con l'ausilio di una guida.



Grotta Pálvölgyi
Ingresso: Szépvölgyi út 162.
Scoperta nel 1904, durante l'estrazione di pietra, ha rivelato avere una lunghezza di oltre 1200 metri, ricca di stalagmiti e bellissime formazioni di diversi minerali.
Dotato di illuminazione dal 1927 è stata dichiarata area naturale protetta nel 1944. Da allora le continue esplorazioni e le ricerche di nuovi passaggi ha portato a valutare la lunghezza totale del sistema di grotte a circa 18 chilometri, considerando anche il collegamento con la vicina grotta di Mátyáshegyi, divenendo così il secondo sistema di grotte più lungo d'Ungheria.
Non abbiate timore, però. Il tratto accessibile al pubblico è di soli 500 metri, dove vengono organizzate visite guidate ogni ora, della durata di circa 50 minuti. La temperatura è di circa 8 gradi centigradi e quindi si consiglia abbigliamento adeguato e scarpe comode.
Nel tour occorre affrontare scale molto lunghe (500 gradini) e ripide e pertanto non è raccomandato per le persone disabili e per i bambini sotto i 5 anni.

Orari di apertura: Da martedì a domenica 09:00-16:00.
Prezzo: 1200 fiorini



Esiste anche un tour più avventuroso della durata di oltre 2 ore e mezza, in cui però occorre avere già esperienza di speleologia, in quanto occorre affrontare passaggi molto stretti ed arrampicate complicate. Vi verrà messa a disposizione un'attrezzatura speleologica adeguata. Questi tour vengono svolti lunedi, mercoledì e venerdì nel pomeriggio, martedì e giovedì al mattino e il sabato nel primo pomeriggio.
Per informazioni: http://palvolgyibarlang.hu/


Grotta Szemlőhegyi
Ingresso: Pusztaszeri út 35.
Nelle vicinanze della grotta Pálvölgyi, questa è più piccola e con un accesso più facile, ma addirittura più affascinante.
L'ingresso fu scoperto nel 1930 durante i lavori di costruzione e in seguito si è scoperto avere una lunghezza totale di 2200 metri. Pareti ripide e alte sono decorate con minerali che assomigliano a cavolfiori, bouquets o grappoli d'uva e per questo motivo la grotta è chiamata "giardino fiorito sotterraneo".
La temperatura è di circa 8 gradi centigradi, si raccomanda un abbigliamento caldo. Grazie al recente restauro della grotta può essere visitata anche da persone disabili.

Anche in questo caso, ci sono visite guidate ogni ora.
Orari di apertura: dal mercoledì al venerdì dalle 9 alle 15. Sabato e domenica dalle 9 alle 16. Prezzo: 1000 fiorini.

Per altre informazioni: http://szemlohegyi.hu/

Nessun commento:

Posta un commento